Logo stampa

Storia

Storia del Gruppo Hera

 

Le radici di Herambiente affondano in quasi 100 anni di storia, ovvero nel Dna di quelle municipalizzate emiliano romagnole a cui i Comuni affidarono, nella prima metà del ‘900, la gestione dei rifiuti e poi, nel corso degli anni, la costruzione degli impianti di smaltimento dei rifiuti urbani.

Herambiente è nata il 1° luglio del 2009 dalla Divisione Ambiente del Gruppo Hera, da Ecologia Ambiente Srl e da Recupera Srl, ereditandone le competenze e il parco impianti.

L’aggregazione delle Società locali in Hera ha consentito di implementare e rinnovare la dotazione impiantistica estendendo la presenza nella gestione dei Rifiuti Speciali, grazie alle accresciute  competenze manageriali, disponibilità finanziarie e crescita del know how, mantenendo un forte radicamento nel territorio.

È stata l’ennesima dimostrazione della forte volontà da parte degli enti locali di guardare avanti sul tema rifiuti, con politiche innovative e coraggiose, che hanno permesso al territorio di essere uno dei pochi in Italia certamente al riparo per i prossimi decenni dal rischio di emergenze ambientali. Oggi Herambiente per dotazione impiantistica e quantità di rifiuti trattati è il primo operatore nazionale  nel recupero e smaltimento rifiuti e rappresenta un benchmark di riferimento a livello europeo.

Tale interesse si è concretizzato nel luglio 2010 nell’ingresso nel capitale sociale di Herambiente di primari investitori istituzionali, con un’ottica di lungo periodo, che oggi detengono il 25% della Società e sono rappresentati da Eiser, importante fondo infrastrutturale europeo, e Apg, fondo pensionistico olandese, che allo scopo hanno costituito la società veicolo Ambiente Arancione Cooperatief U.A.

 
Condividi