Logo stampa
800 185 075 800 185 075

Glossario

 

  • A |
  • B |
  • C |
  • D |
  • E |
  • F |
  • G |
  • H |
  • I |
  • J |
  • K |
  • L |
  • M |
  • N |
  • O |
  • P |
  • Q |
  • R |
  • S |
  • T |
  • U |
  • V |
  • W |
  • X |
  • Y |
  • Z |
D
  • Decreto Ronchi

    Decreto Legislativo del 5 febbraio 1997 n. 22: legge quadro nazionale sui rifiuti (prende il nome dal Ministro che l'ha proposta). 

     
  • Depuratore

    impianto per la depurazione delle acque di scarico (fognarie, industriali ecc.) che opera tramite un processo fisico, chimico e/o biologico. L'effetto di una stazione di depurazione si verifica nel rispetto dei valori limite di emissione dell'impianto e nella garanzia di un certo livello di protezione ambientale,  non portando maggiori carichi inquinanti nell'ambiente (D.lgs 11 maggio 1999, n. 152, e successive modificazioni);

     
  • Discarica per rifiuti non pericolosi

    area opportunamente impermeabilizzata ed isolata, progettata per accogliere determinate tipologie di rifiuti mediante operazioni di deposito sul suolo o nel sottosuolo, nella quale i rifiuti sono sottoposti a deposito temporaneo per più di un anno. Sono esclusi da tale definizione gli impianti in cui i rifiuti sono stoccati al fine di essere preparati per il successivo trasporto in un impianto di recupero, trattamento o smaltimento.

     
  • Discarica per rifiuti pericolosi

    impianto per smaltire i rifiuti nel terreno, opportunamente impermeabilizzato ed isolato , progettato per accogliere i rifiuti pericolosi che provengono in particolare da industrie, commercio, agricoltura.

     
  • Drenaggio

    rete per la raccolta, in discarica, delle acque piovane e del percolato.

     
Condividi