Logo stampa
800 185 075 800 185 075

Impianto di trattamento neutralizzazione acidi di Pisa

Via C. L. Ragghianti, 12 - Pisa

Società "Waste Recycling"




Pagina aggiornata al 3 marzo 2017

 
    Capacità di trattamento autorizzata
    la quantità massima di reflui autorizzati al trattamento rifiuti è di 5.000 t/anno provenienti da terzi.
    Capacità di stoccaggio autorizzata
    235 ton.
    Rifiuti ammessi
    rifiuti speciali liquidi, pericolosi e non pericolosi. Sono ammessi anche rifiuti con provenienza extraregionale.

    La sezione di neutralizzazione, che può essere utilizzata in maniera indipendente dall'impianto chimico-fisico, ha una potenzialità di 5.000 t/a ed è costituita da:

    • 3 serbatoi da 28 mc cad. di stoccaggio rifiuti costituiti da acidi (acido solforico, acido cloridrico, acido fluoridrico);
    • 2 serbatoi da 28 mc cad. per lo stoccaggio di soluzioni acide deboli;
    • 1 serbatoio di stoccaggio dalla soluzione basica (materia prima o rifiuto basico);
    • reattore di neutralizzazione;
    • linea di aspirazione e trattamento sfiati;
    • sistema di raffreddamento.

    La neutralizzazione degli acidi avviene nel reattore dotato di sistema di raffreddamento con torre apposita. Nel processo di tipo discontinuo, vengono fatti reagire circa 5 m3 di soluzione acida per ogni ciclo di trattamento, con aggiunta di soluzione alcalina (idrossido di sodio o alluminato sodico, materia prima o rifiuto) per la reazione. Le soluzioni neutralizzate vengono trasferite in due serbatoi di stoccaggio intermedio della capienza di 10 m3 ciascuno per il controllo dell'avvenuta neutralizzazione e successivamente vengono avviate ai due ispessitori e da questi alla centrifuga.
    Il reattore ed i serbatoi di stoccaggio acidi sono tenuti sotto aspirazione da un ventilatore dedicato che convoglia il flusso a due torri ad umido per la neutralizzazione.

Mappa
Condividi