Logo stampa
Seguici su YouTube

Produzione Biometano

 

Produzione Biometano da Rifiuti Organici

A Sant'Agata Bolognese, nascerà un impianto riconvertito e completamente ammodernato che si occupa di trattare il rifiuto organico proveniente dalla raccolta differenziata. Il nuovo impianto di produzione biometano vede l'adeguamento della parte devoluta alla ricezione e la costruzione di alcune nuove sezioni tra cui quella dedicata alla digestione anaerobica e alla raffinazione del biogas in biometano (upgrading).

Con l'utilizzo di 100 mila tonnellate di rifiuti organici provenienti dalla raccolta differenziata e di 35 mila tonnellate di prodotti derivanti da potature, l'impianto fornirà 20 mila tonnellate di compost e 7,5 milioni di metri cubi di biometano destinabili ad uso domestico o in autotrazione per l’alimentazione di automezzi pubblici e privati: questo eviterà sia l'utilizzo di 6 milioni di tonnellate di petrolio che una ingente produzione di CO2.

Attraverso il video puoi vedere nel dettaglio come nasce la produzione di biometano, un processo che si articola in sei fasi. Inizia con il conferimento dei rifiuti organici e termina con la purificazione del biogas, grazie alla quale il biometano acquista le caratteristiche del gas naturale utilizzato nelle nostre case.

Scopri insieme a noi l’innovazione di un impianto che dalla raccolta differenziata produce una energia rinnovabile e sostenibile, attraverso una virtuosa economia circolare.

Condividi